Picasa Youtube Twitter Facebook

  • angelicum
  • foto1

Informazioni Terzo Ciclo

Al terzo ciclo vengono ammessi solo coloro che hanno ottenuto la Licenza in Diritto canonico con il voto minimo di 8,5/10 quale media degli esami e seminari del secondo ciclo, della tesina e dell’esame comprensivo di Licenza De universo Iure; e abbiano dimostrato le capacità per la ricerca e l’elaborazione di una tesi scientifica. Il Decano deciderà caso per caso le iscrizioni da parte di tutti gli Studenti. In sede di detto colloquio gli studenti provenienti da altre Università dovranno provvedere inoltre a presentare tutta la documentazione comprovante detti requisiti e provare la loro corrispondenza a quelli richiesti dalla Facoltà.
Ottenuta l’accettazione da parte del Decano lo studente dovrà provvedere a compilare apposita domanda d’iscrizione presente in Segreteria di Facoltà ed a ivi depositare i trascritti originali relativi ai titoli conseguiti e gli altri documenti richiesti nella Guida dello Studente, inserita nell’Ordine degli Studi; dovrà inoltre provvedere a corrispondere in Segreteria amministrativa le somme dovute per il terzo ciclo. L’iscrizione si considererà avvenuta solo al conseguimento di tutte queste formalità.
Il terzo ciclo prevede la frequenza nel primo semestre di alcune lezioni con lo scopo di approfondire questioni speciali e di particolare rilevanza. Dette lezioni si tengono un giorno a settimana ovvero il lunedì dalle 8,30 alle 12,15; questo al fine di favorire la ricerca personale. Al termine del semestre gli studenti dovranno sostenere l’esame in ognuna delle discipline seguite.
Lo studente dovrà nell’arco del primo semestre provvedere a scegliere un tema e presentarlo ad un docente che sarà il Moderatore. In collaborazione col Moderatore si provvederà a redigere uno scritto di almeno dieci pagine, detto Progetto di tesi, nel quale si dovranno sviluppare in breve le motivazioni personali e scientifiche, lo Status Quaestionis, ovvero l’argomento della tesi, la metodologia che si intende adottare e la bibliografia a cui si attingerà per il lavoro. Detto Progetto dovrà essere depositato assieme al modulo da prelevare in Segreteria Generale e da farsi firmare al Moderatore, presso l’ufficio del Decano entro il 28 gennaio 2017. Lo stesso Decano provvederà a presentare il progetto ad altri tre docenti che redigeranno apposito parere sulla fattibilità della ricerca e sulle risorse effettivamente disponibili. Ogni docente interpellato provvederà a firmare liberamente il modulo presente in decanato qualora ritenga idoneo il progetto.
Qualora si abbiano difficoltà ad ottenere l’approvazione, lo studente, sentito il Decano, potrà cambiare l’argomento di tesi seguendo nuovamente la procedura suindicata. Per quanto attiene alle lezioni del primo semestre qualora correttamente seguite e sostenuti i relativi esami, si riterranno esonerati; mentre per quanto riguarda il deposito nuovamente del modulo di presentazione del Titolo della tesi e del Progetto essi dovranno concordare col Decano i nuovi termini.
In ogni caso, ottenuta l’approvazione, detto progetto avrà una valenza di 5 anni decorsi i quali, qualora la tesi non sia stata terminata e difesa, quanto già scritto verrà ritenuto nullo e, lo studente che volesse continuare, dovrà ricominciare ex novo con un nuovo progetto o riproponendo lo stesso ma apportando le dovute modifiche per eventuali variazioni legislative. In questo caso non si dovrà ripetere la procedura burocratica su esposta ma esclusivamente pagare le tasse e ottenere il Placet del Decano.
Ottenuta l’approvazione del Progetto, lo studente provvederà alla stesura della tesi. Essa dovrà avere una lunghezza di almeno 150 pagine fino ad un massimo di 400, e dattiloscritte 2000 battute per pagina.
Ogni capitolo della dissertazione deve essere sottoposto al giudizio del Censore soltanto dopo essere stato approvato dal Moderatore e contestualmente dovrà essere consegnata anche una copia cartacea al Decano.
Al termine della stesura dell’elaborato lo studente per difendere la tesi ha l’onere di pagare la tassa d’esame presso la Segreteria amministrativa; prelevare l’apposito modulo presente in Segreteria di Facoltà, compilarlo in ogni sua parte ed ivi depositarlo; deve inoltre, depositare tre copie della tesi dottorale, rilegate secondo le Istruzioni del Segretario Generale dell’Università. Entro una settimana dal deposito del modulo e delle tesi, verrà fissata la data per la discussione e sarà comunicata a tutti i soggetti interessati. E’ obbligatorio che dal deposito del modulo e delle tesi e, la discussione della tesi dottorale, debba necessariamente intercorrere il periodo di un mese. Comunicata la data, lo studente dovrà prelevare appositi moduli presenti in Segreteria di Facoltà, compilarli in ogni loro parte ed ivi depositarli.

 

 

Karol Wojtyla/John Paul II

 

 

Canonization 27.04.2014

Giuseppe Girotti, OP

 

Beatification 26.04.2014

Anton Durkovici

 

Beatification 17.05.2014

Questo sito usa i cookies